DUG (Svezia)

Scopi, mission e obiettivi

Dancers Without Borders è una ONG svedese che implementa e supporta dei progetti sociali e artistici nel campo della danza allo scopo di avviare dei processi di empowerment. Crediamo che la danza possa essere uno strumento capace di unire e rafforzare i legami fra le persone a livello locale e globale. Ci serviamo della danza al fine di mettere in discussione i confini fisici, personali, spaziali, sociali e politici. 

Principali attività

Dancers Without Borders collabora con Project Playground, un centro giovanile nella cittadina di Langa, vicino Città del Capo in Sud Africa, dove è stato messo a punto un programma di danza nel 2014.

DIGITAL BATTLE è una battaglia di ballo fra giovani di diversi Paesi. Fino ad oggi, si contano tre DIGITAL BATTLES: la prima fra Francia e Svezia, la seconda fra Svezia, Islanda e Danimarca, la terza fra Svezia e Ghana.

Nell’agosto del 2016 abbiamo organizzato un corso di formazione Erasmus+ che ha coinvolto 38 persone provenienti da Svezia, Estonia, Francia, Ucraina, Moldova, Turchia, Marocco e Palestina. I partecipanti si sono incontrati a Stoccolma per condividere esperienze in merito all’uso della danza come strumento capace di contribuire ai processi di empowerment e avvicinare le persone al mondo del lavoro. Il corso di formazione si è concluso con una performance che ha riunito tutti i partecipanti. 

Buone pratiche in materia di inclusione

Grazie al progetto Danspiration, nel 2017 abbiamo offerto delle lezioni di danza per minori non accompagnati a Stoccolma in centri specializzati o spazi aperti alla sperimentazione. Il progetto ha dato ai partecipanti la possibilità di spezzare la routine, provare un’attività divertente e conoscere il mondo della danza. Grazie a metodi inclusivi e flessibili, il progetto ha raggiunto oltre 100 giovani migranti a Stoccolma e dintorni. La cooperazione con degli esperti ha prodotto delle sinergie e permesso ai partecipanti di entrare in contatto con la scena locale. Oggi molti giovani che hanno preso parte alle lezioni sono dei ballerini attivi nella comunità. 

Contatti:

Ninna Oom: ninna.oom@gmail.com // 0046709557275

Love Wojnakowski: lowo@live.se // 0046739840601

Facebook: https://www.facebook.com/Dancers-Without-Borders-1764361840503544/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCDPJvLjtpp0k8GvLQeNUN0A

Instagram: dancerswithoutborders

Alcuni dati relativi al tema delle migrazioni in Svezia

Sweden

*Updated context (Sweden - Mai 2019)

Entrance
In May 2019 the Swedish government proposed to prolong the temporary law with two more years, meaning it would last until 19 July 2019. Some small changes will be made, but the reason with this strict law is still to limit the possibility to get asylum and residency in Sweden.

Education
In July 2018 Sweden implemented a new law which made it possible for young migrants to apply for a residency in Sweden if they are part of the school system. This means that some migrants that were otherwise supposed to leave Sweden can stay in the country temporary.